camice

|mi|ce
s.m.
ca. 1325 nell'accez. 2; prob. connesso con camicia, forse con influsso del lat. tardo camasus, dal gr. biz. kámasos “tunica”, cfr. lat. mediev. camisum.

CO
1. CO sopravveste di tela leggera indossata per proteggere l’abito o per motivi igienici dal personale sanitario, da alcuni tecnici o anche da pittori, imbianchini e sim.
2. TS lit. tunica di lino bianco che il sacerdote e i diaconi indossano sotto i paramenti durante la celebrazione della messa o le funzioni connesse all’Eucarestia

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità