camminare

cam|mi||re
v.intr., v.tr.
ca. 1274; der. di 1cammino con 1-are.


FO
1a. v.intr. (avere) spostarsi muovendo passi, procedere andando a piedi: camminare velocemente, camminare adagio, camminare diritto, camminare a piccoli, a lunghi passi, camminare in punta di piedi, camminare in fila indiana, camminare per tre chilometri, camminare avanti e indietro, andare su e giù | di bambini, essere in grado di muovere passi: il mio fratellino cammina già, non cammina ancora | che è in grado di compiere lunghi spostamenti a piedi
1b. v.intr. (avere) cammina!, come esortazione o incitamento a chi proceda troppo lentamente, o a chi indugi nel fare qcs. | per allontanare bruscamente qcn.: cammina, togliti di torno! | per esprimere incredulità riguardo a qcs. che si ritiene improbabile: e questo l’avresti fatto tu? Ma cammina!
2a. v.intr. (avere) estens., di veicoli, imbarcazioni e sim., muoversi, andare avanti: senza benzina la macchina non cammina | di meccanismi, funzionare
2b. v.intr. (avere) procedere, o essere in grado di farlo, a velocità sostenuta: è una macchina che cammina
3. v.intr. (avere) fig., di qcs., andare avanti, continuare a svilupparsi: il lavoro cammina, il tuo ragionamento cammina perfettamente
4. v.tr. OB percorrere, attraversare

Polirematiche

cammina cammina
loc.avv.
CO
spec. come formula narrativa delle fiabe, dopo aver fatto una lunga strada: cammina cammina, arrivò davanti a una casetta
camminare sul velluto
loc.v.
CO
fare qcs. senza trovare ostacoli.
camminare sulle uova
loc.v.
CO
agire con cautela estrema o anche eccessiva
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità