1cane

|ne
s.m.
sec. XIII; lat. cane(m); nell’accez. 2 cfr. lat. scient. Canis.


1. FO animale domestico molto comune, diffuso in tutto il mondo, usato per la caccia, la difesa, nella pastorizia, come animale da compagnia o per altre attività: cane di piccola, di grossa taglia, a pelo lungo, a pelo raso, cane di razza, bastardo, cane randagio, il cane abbaia, scodinzola, ringhia, morde, uggiola, guaisce, fa le feste al padrone, portare fuori il cane, tenere il cane al guinzaglio, cuccia del cane | TS zool.com. nome comune di varie specie della famiglia dei Canidi, spec. del cane domestico
2. TS zool. mammifero del genere Cane | con iniz. maiusc., genere della famiglia dei Canidi cui appartengono, oltre al cane domestico, il lupo, il coyote, lo sciacallo e il dingo
3a. FO in espressioni negative, nessuno: non c’è un cane qui, non ho trovato neanche un cane
3b. FO fam., in funz. agg.inv., con valore raff.: fa un freddo cane, ho una fame cane
4a. FO fig., spreg., persona crudele, spietata: quell’uomo è un cane; anche come insulto: brutto cane!, cane maledetto! | OB come ingiuria rivolta un tempo dai cristiani a ebrei e musulmani, infedele: ’l sepolcro di Cristo è in man di cani (Petrarca)
4b. FO fig., persona incapace nel proprio lavoro: quel dentista, quel cantante è un vero cane
5. TS arm. nelle armi da fuoco, martelletto che, scattando, provoca lo sparo | nelle antiche armi da fuoco, congegno che conteneva la pietra focaia
6a. TS artig. strumento per tenere fermi i cerchi durante la cerchiatura delle botti
6b. TS fal. strumento a forma di piastra dentata per tener fermi i pezzi di legno in lavorazione
7. TS tess. leva fissata con perni ai brancali del telaio
8. TS mecc. => nottolino

Polirematiche

a, alla cazzo di cane
loc.avv.
loc.agg.inv. CO loc.avv., volg., malamente, in modo sconclusionato, senza criterio: lavorare a cazzo di cane | loc.agg.inv., volg., fatto male: un lavoro alla cazzo di cane
cane antidroga
loc.s.m.
CO
c. poliziotto addestrato a individuare la presenza di stupefacenti
cane barbone
loc.s.m.
CO
barbone
cane bastonato
loc.s.m.
CO
persona abbattuta, avvilita: essere, sembrare un cane bastonato
cane da caccia
loc.s.m.
CO
c. con particolari caratteristiche e attitudini, addestrato per cacciare la selvaggina
cane da cerca
loc.s.m.
CO
c. da caccia addestrato a fiutare e a stanare la selvaggina
cane da combattimento
loc.s.m.
CO
c. addestrato a combattere contro altri cani
cane da compagnia
loc.s.m.
CO
c. destinato solo a far compagnia al padrone
cane da difesa
loc.s.m.
CO
c. addestrato a difendere l’uomo e la sua abitazione
cane da ferma
loc.s.m.
CO
c. da caccia addestrato a segnalare con la ferma la presenza di selvaggina
cane da guardia
loc.s.m.
CO
1. c. addestrato a fare la guardia e difendere abitazioni, proprietà e sim.
2. fig., chi sorveglia assiduamente qcn.
cane da pastore
loc.s.m.
CO
c. usato per condurre e custodire le greggi
cane da punta
loc.s.m.
CO
cane da ferma
cane da salotto
loc.s.m.
CO
c. da compagnia di piccola taglia
cane da slitta
loc.s.m.
CO
c. di razza nordica, resistente al freddo, addestrato a trainare slitte
cane da soccorso
loc.s.m.
CO
c. addestrato a soccorrere persone sulla neve, in acqua, ecc.
cane da tartufi
loc.s.m.
CO
c. addestrato a fiutare i tartufi | fig., persona dotata di buon intuito per scoprire notizie riservate
cane da valanga
loc.s.m.
CO
c. particolarmente addestrato per il soccorso alpino
cane delle praterie
loc.s.m.
TS zool.com.
nome comune dei roditori del genere Cinomio, per il verso simile all’abbaiare dei cani in caso di pericolo
cane di utilità
loc.s.m.
CO
nel linguaggio burocratico, cane addestrato per fini utili all’uomo, quali la difesa, la caccia, il soccorso, ecc.
cane domestico
loc.s.m.
TS zool.com.
nome comune della più diffusa specie del genere Cane (Canis familiaris) che si differenzia in moltissime razze assai diverse per aspetto, dimensioni, attitudini
cane guida
loc.s.m.
CO
c. addestrato a fare da guida ai ciechi
cane lupo
loc.s.m.
CO
pastore tedesco
cane poliziotto
loc.s.m.
CO
cane, spec. pastore tedesco, addestrato per operazioni di polizia
cane sciolto
loc.s.m.
CO
chi opera al di fuori di gruppi o movimenti sociali, politici, culturali
cani e porci
loc.s.m.pl.
CO
colloq., spreg., le persone più disparate: alla festa ha invitato cani e porci
colore di can che fugge
loc.s.m.
BU
c. indefinibile
come un cane
loc.avv.
CO
in modo brutale; malissimo: mi ha trattato come un cane
da cani
loc.agg.inv.
loc.avv. CO
1. loc.agg.inv., molto brutto: tempo da cani | gramo, faticoso: vita da cani, lavoro da cani
2. loc.avv., in modo pessimo: mangiare, dormire da cani.
dente di cane
loc.s.m.
1. TS scult. => calcagnolo
2. TS bot.com. erba bulbosa (Erythronium dens-canis), che cresce nei boschi montani dell’Europa meridionale
3. TS zool.com. crostaceo del genere Balano (Balanus tintinnabulum), che vive fissato sulle rocce sommerse
figlio di cane
loc.s.m.
CO
volg., figlio di puttana
figlio d’un cane
loc.s.m.
CO
volg., f. di puttana
menare il can per l’aia
loc.v.
CO
tirare in lungo, tergiversare senza concludere, senza giungere al punto fondamentale di una questione: è inutile menare il can per l'aia, veniamo al dunque!
mondo cane
loc.inter.
CO
esprime disappunto, rabbia o stupore
pesce cane
loc.s.m.
BU
var. => pescecane
porco cane
loc.inter.
CO
porca miseria
pulce del cane
loc.s.f.
TS entom.com.
insetto (Ctenocephalus canis), parassita del cane
raddrizzare le gambe ai cani
loc.v.
CO
intraprendere un lavoro inutile, tentare un'impresa disperata.
solo come un cane
loc.agg.
CO
completamente solo, abbandonato da tutti: la domenica sono sempre solo come un cane
vita da cani
loc.s.f.
CO
vitaccia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità