cangiare

can|già|re
v.tr. e intr.
av. 1250; dal lat. tardo cambĭare, v. anche cambiare.


LE v.tr., cambiare, mutare: quell’anime, ch’eran lasse e nude, | cangiar colore e dibattieno i denti (Dante) | v.intr. (essere) subire un cambiamento
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità