cannocchiale

can|noc|chià|le
s.m.
1611; comp. di canna e occhiale.

AU
strumento ottico tubolare, dotato di un obiettivo e di un oculare, per osservare ingranditi oggetti distanti

Polirematiche

a cannocchiale
loc.agg.inv.
CO
estensibile, in quanto costituito da tubi che scorrono l’uno dentro l’altro: treppiedi a cannocchiale
col cannocchiale
loc.avv.
CO
loc.inter. CO con estrema improbabilità: se gli presti i soldi, li rivedrai col cannocchiale; nemmeno col cannocchiale: neanche per idea.
fucile a cannocchiale
loc.s.m.
TS arm.
f. dotato di un apparecchio ottico sulla canna che aumenta la precisione del tiro
livello a cannocchiale
loc.s.m.
TS tecn.
l. formato da un treppiede che sorregge una base a tre razze, una traversa orizzontale su cui è montato un cannocchiale e una livella a bolla parallela all’asse del cannocchiale
mirino a cannocchiale
loc.s.m.
TS arm.
nelle armi da fuoco di precisione, cannocchiale provvisto di un sottile reticolo a croce fissato sopra la canna, usato per inquadrare e centrare il bersaglio a grande distanza
periscopio a cannocchiale
loc.s.m.
TS ott.
p. con meccanismo simile a quello di un cannocchiale, che richiede la rotazione solidale dell’obiettivo e dell’occhio dell’osservatore
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.