capeggiare

ca|peg|già|re
v.tr.
1866;


1. CO comandare, dirigere, essere a capo di un gruppo o di un movimento, spec. spontaneo o irregolare: capeggiare una rivolta, una fazione politica
2. TS mar. di cavo, paranco, invertire l’estremità dormiente con quella tirante e viceversa, affinché lo sforzo e il logoramento siano uniformi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità