cappello

cap|pèl|lo
s.m.
1ª metà sec. XIII; lat. mediev. cappĕllu(m), dim. di cappa "1cappuccio".


 AU 

1a.  AU copricapo con tesa più o meno ampia: cappello di paglia, di feltro, cappello da uomo, da donna; stare col cappello in mano, in segno di rispetto
1b. RE merid., signore, borghese, in opposizione ai popolani, che portano la coppola
2. LE ghirlanda, corona poetica: ritornerò poeta, ed in sul fonte | del mio battesmo prenderò ’l cappello (Dante)
3. OB TS venat. => 1cappuccio
4. CO parte superiore ingrossata e più larga di alcuni oggetti: il cappello del chiodo, del paralume | copertura che ripara i comignoli dalla pioggia; genericamente, copertura: la montagna ha un cappello di nuvole
5. TS bot. parte superiore del corpo fruttifero di molti funghi
6. TS enol. massa di vinacce che galleggia sul mosto in fermentazione
7. TS miner. => cappellaccio | elemento trasversale che sostiene il tetto delle gallerie
8. TS mar. ghia usata per sollevare e sostenere la parte centrale delle vele di maestra e trinchetto quando vengono serrate | gerg., nella marina militare, il portello anteriore del lanciasiluri subacqueo
9. TS arald. la parte superiore del padiglione
10. CO parte preliminare che introduce uno scritto, un articolo, un discorso: fare un breve cappello introduttivo
11. TS tess. cascame di cotone


Polirematiche

attaccare il cappello al chiodo
loc.v.
CO
sistemarsi convenientemente, spec. sposando una donna ricca
cappello a cencio
loc.s.m.
CO
c. con tesa e calotta flosce
cappello a cilindro
loc.s.m.
CO
c. da cerimonia di forma cilindrica, rigido e con tesa piccola
cappello alla tirolese
loc.s.m.
CO
c. di feltro verde con calotta ampia, ornato con un piccolo pennacchio
cappello cardinalizio
loc.s.m.
CO
copricapo dei cardinali, color porpora e con larga tesa rotonda; fig., dignità cardinalizia
cappello da prete
loc.s.m.
1. CO cappello nero a tre punte portato, spec. un tempo, dai preti
2. TS gastr. insaccato di carne di maiale di forma triangolare, con impasto simile a quello del cotechino, che si consuma cotto
3. TS macell. taglio di carne bovina in prossimità della spalla, usato spec. per fare spezzatini e lessi | la spalla dei bovini
cappello sulle ventitré
loc.s.m.
CO
c. portato inclinato da un lato.
levarsi il cappello
loc.v.
CO
con riferimento al valore simbolico del gesto, scoprirsi il capo in segno di deferenza | estens., fig., considerare con rispetto, con riverente ammirazione
prendere cappello
loc.v.
CO
indispettirsi, offendersi
salutare al cappello
loc.v.
TS milit.
dei soldati in uniforme, salutare portando la mano tesa verso il cappello
tanto di cappello
loc.inter.
CO
per indicare, spec. enfaticamente, il proprio rispetto, la propria ammirazione per qcn. e qcs.: si è laureato in tempo e con il massimo dei voti: tanto di cappello!
togliersi il cappello
loc.v.
CO
levarsi il cappello
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.