caprimulgo

ca|pri|mùl|go
s.m.
1483; dal lat. caprimŭlgu(m), comp. di capra “capra” e del tema di mulgēre “mungere”, perché si crede che tale uccello succhi il latte delle capre, cfr. gr. aigithḗlas e lat. scient. Caprimulgus.


TS ornit. uccello crepuscolare del genere Caprimulgo | con iniz. maiusc., genere dell’ordine degli Strigiformi, cui appartiene il succiacapre
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità