carato

ca||to
s.m.
av. 1313; dall’arabo qīrāt “ventiquattresima parte di un denaro”, dal gr. kerátia “frutto del carrubo”, i cui semi servivano come pesi nelle bilance da orefice.


1. TS orefic. unità di misura usata per calcolare quanto oro puro è contenuto in ventiquattro parti di lega: oro a 20 carati, a 18 carati | unità di misura di massa per le pietre preziose: uno smeraldo di dieci carati
2. OB TS farm. unità di misura usata per i prodotti farmaceutici
3. TS dir. nel diritto della navigazione, ciascuna delle ventiquattro quote ulteriormente frazionabili in cui, per tradizione internazionale, si divide la proprietà di una nave mercantile | estens., quota di proprietà di un bene comune indivisibile
4. OB quota di proprietà di un’impresa anche non marittima | lotto di terreno diviso | parte di un tributo

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.