carbonio

car||nio
s.m.
1795; der. di carbone con 3-io.

TS chim.
elemento chimico non metallico , con numero atomico 6 , bivalente e tetravalente , diffuso in natura allo stato libero come grafite , come diamante e come costituente principale del carbone , esistente inoltre in composti inorganici di grande diffusione e come componente essenziale dei composti organici presenti negli organismi viventi o da questi derivati (simb. C)

Polirematiche

biossido di carbonio
loc.s.m.
TS chim.
=> anidride carbonica
carbonio 14
loc.s.m.
TS chim.
isotopo radioattivo del carbonio, con numero di massa atomica 14, usato per la datazione di resti fossili e di reperti archeologici
ciclo del carbonio
loc.s.m.
1. TS biol. l’insieme dei processi attraverso i quali il carbonio, contenuto nell’anidride carbonica prodotta dalle sostanze in decomposizione e presente nell’aria espirata dagli animali, viene assorbito dalle piante e reso disponibile agli altri organismi sotto forma di carboidrati mediante il processo di fotosintesi
2. TS astrofis. serie di reazioni nucleari di fusione che contribuiscono all’energia irradiata dalle stelle
diossido di carbonio
loc.s.m.
TS chim.
=> anidride carbonica
idrato di carbonio
loc.s.m.
TS biochim.
→ glucide
monossido di carbonio
loc.s.m.
TS chim.
→ ossido di carbonio
ossido di carbonio
loc.s.m.
TS chim.
o. del carbonio bivalente, gas velenoso originato dalla combustione incompleta del carbonio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.