carpaccio

car|pàc|cio
s.m.
1963; da Carpaccio, nome del pittore italiano Vittore Carpaccio (1465-1525), perché tale piatto fu presentato per la prima volta in occasione di una mostra dedicata al pittore a Venezia.


TS gastr. pietanza di carne cruda tagliata a fettine condita con olio, limone e parmigiano | estens., pietanza di pesce crudo marinato, tagliato a fettine: carpaccio di storione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità