carta

càr|ta
s.f.
1219 nell'accez. 2a; lat. charta(m), dal gr. khártēs, di orig. incerta.


FO
1a. materiale ottenuto da un impasto di sostanze fibrose, gener. cellulosa, che si presenta in fogli sottili ed è usato spec. per scrivere, imballare, ecc.: un foglio, un rotolo, un pezzo di carta; fiori di carta; tovaglia di carta; riciclare la carta
1b. estens., foglio scritto, stampato, ecc.: un tavolo pieno di carte | in loc.pragm.: carta canta, per dimostrare che non si può negare la veridicità di un documento scritto
1c. TS codicol. pagina di due facciate di un manoscritto o di una stampa antica, che costituisce la metà di un foglio (abbr. c.)
2a. CO documento che attesta un negozio giuridico; contratto: ho firmato le carte per l’acquisto della casa | documento ufficiale: sto aspettando una carta dal comune; carte personali, documenti personali
2b. CO dichiarazione formale di principi generali o di un programma politico: carta dei diritti dell’uomo, carta del lavoro
3a. FO spec. al pl., carta da gioco: giocare a, alle carte; gioco di carte; mazzo di carte; partita a carte; mescolare, mischiare le carte; calare una carta, metterla sul tavolo; alzare le carte, dividere il mazzo in due dopo che un altro giocatore lo ha mischiato e prima che lo distribuisca; carta segnata, resa riconoscibile con un segno sul dorso, per barare; chiamare una carta, chiederla al compagno; dare carte, dare le carte, distribuirle ai giocatori
3b. CO fig., risorsa: giocare una carta importante, la carta della persuasione, della diplomazia
4. CO rappresentazione grafica in scala di un territorio; carta geografica; carta stradale: carta dell’Italia, consultare la carta, questa località non è segnata sulla carta
5. CO in ristoranti e sim., lista dei cibi e delle bevande: carta dei vini, dei dolci
6a. BU banconota | titolo di credito
6b. CO carta di credito: pagare con la carta
6c. CO gerg., biglietto da mille lire: mi devi dieci carte
7. TS farm. => cartina | preparazione farmaceutica costituita da un foglietto impregnato di sostanza medicamentosa, per applicazione locale
8. TS zoot. parte mediana del bozzolo del baco da seta
9. TS banc. l’insieme delle cambiali possedute da una banca

Polirematiche

alla carta
loc.avv.
loc.agg.inv. CO
andare a carte quarantotto
loc.v.
CO
finire male
assolare una carta
loc.v.
TS giochi
nel gioco del tressette e in altri: tenere in mano una sola carta di un dato seme o colore.
avere buone carte
loc.v.
CO
nei giochi di carte, avere una combinazione favorevole | fig., trovarsi in una situazione fortunata
avere le carte in regola
loc.v.
CO
avere i requisiti necessari per una certa attività: ha le carte in regola per diventare un buon avvocato
bomba carta
loc.s.f.
CO
b. rudimentale costituita da un cartoccio di polvere da sparo, molto rumorosa ma poco distruttiva
cambiare le carte in tavola
loc.v.
CO
sconfessare proprie affermazioni o mutare comportamenti tenuti in precedenza
carta a mano
loc.s.f.
TS cart.
c. fabbricata a mano con stracci o cellulosa pura, particolarmente pregiata
carta abrasiva
loc.s.f.
CO
c. ricoperta di granelli di materiale abrasivo, spec. pomice, silice e vetro, usata per levigare
carta aeronautica
loc.s.f.
TS cartogr.
c. che rappresenta rilievi, depressioni atmosferiche, aeroporti e altre informazioni utili per la navigazione aerea
carta al difenile
loc.s.f.
TS cart.
tipo di carta velina imbevuta di una miscela di difenile, vaselina e olio di paraffina, usata per avvolgere gli agrumi
carta amianto
loc.s.f.
TS cart.
tipo di carta carbone composta essenzialmente da fibre di amianto
carta annonaria
loc.s.f.
TS burocr.
tessera per l’acquisto di merci razionate, spec. in tempo di guerra
carta archeologica
loc.s.f.
TS cartogr.
c. che segnala l’ubicazione dei siti archeologici di una regione
carta argentata
loc.s.f.
CO
c. su cui è stato incollato un sottilissimo strato d’argento, alluminio e sim., usata spec. come carta da regalo o per decorazioni
carta assorbente
loc.s.f.
CO
c. capace di assorbire i liquidi con cui è posta a contatto | foglietto di tale carta, usato per asciugare l’inchiostro dopo aver scritto
carta autocopiante
loc.s.f.
TS cart.
c. usata spec. per modulari, con una faccia inchiostrata che permette di copiare sul foglio o sui fogli sottostanti ciò che vi si scrive
carta bianca
loc.s.f.
1. CO piena libertà d’azione: dare, avere, ottenere carta bianca
2. TS burocr. documento d’identità che consente l’espatrio dei minorenni fino ai sedici anni di età
carta bollata
loc.s.f.
CO
foglio recante il bollo dello stato, usato per atti legali
carta carbone
loc.s.f.
CO
c. con una faccia inchiostrata che si mette fra il foglio su cui si scrive, spec. a macchina, e quello sottostante per ottenere una copia
carta catastale
loc.s.f.
TS ammin.
=> mappa catastale
carta celeste
loc.s.f.
TS cartogr.
rappresentazione grafica delle stelle su un piano
carta cellulosa
loc.s.f.
TS cart.
c. composta prevalentemente di cellulosa, usata come carta per imballaggio o per confezionare buste e sacchetti
carta cerata
loc.s.f.
TS cart.
c. ricoperta da un sottilissimo strato di cera, usata spec. per alimenti
carta cianografica
loc.s.f.
TS graf.
c. sensibile alla luce artificiale, usata per la riproduzione di disegni
carta copiativa
loc.s.f.
CO
1. carta carbone
2. carta autocopiante
carta costituzionale
loc.s.f.
TS dir.cost.
=> costituzione
carta crespa
loc.s.f.
CO
carta crespata
carta crespata
loc.s.f.
CO
tipo di carta che, sottoposta a crespatura, diventa morbida, grinzosa ed estensibile e viene impiegata spec. per decorazioni
carta da bollo
loc.s.f.
CO
carta bollata
carta da gioco
loc.s.f.
CO
spec. al pl., cartoncino rettangolare con figure e segni cui è attribuito un dato valore numerico, che forma con altri simili un mazzo per giochi vari: mazzo di carte da gioco
carta da giornali
loc.s.f.
TS cart.
c. da stampa adatta a macchine rotative
carta da lettera
loc.s.f.
CO
c. usata per la corrispondenza: foglio, blocco di carta da lettera
carta da macero
loc.s.f
CO
c. usata o di scarto, riciclata per fabbricarne altra
carta da musica
loc.s.f.
1. CO c. su cui è stampato il pentagramma, usata per scrivere musica
2. TS gastr. varietà di pane sottilissimo e croccante tipico della Sardegna
carta da pacchi
loc.s.f.
CO
c. pesante e resistente, gener. di color marrone, usata per confezionare pacchi
carta da parati
loc.s.f.
CO
c. da incollare alle pareti come rivestimento e decorazione
carta da regalo
loc.s.f.
CO
c. colorata o disegnata usata per confezionare regali
carta da visita
loc.s.f.
BU
biglietto da visita
carta da zucchero
loc.s.f.
loc.s.m.inv., loc.agg.inv. CO
1. loc.s.f., c. spessa di colore azzurro cupo usata in passato per confezionare zucchero e altri generi alimentari
2. loc.s.m.inv., colore azzurro cupo simile a quello di tale carta | loc.agg.inv., di tale colore: lana carta da zucchero
carta d’argento
loc.s.f.
CO
tessera di riduzione ferroviaria per anziani
carta di alluminio
loc.s.f.
CO
stagnola
carta di autodeterminazione
loc.s.f.
TS med.
documento in cui un paziente dispone anticipatamente circa le terapie che desidera ricevere o rifiutare nel momento in cui non fosse più in grado di intendere o di volere
carta di circolazione
loc.s.f.
TS burocr.
=> libretto di circolazione
carta di credito
loc.s.f.
CO
documento bancario, non trasferibile, costituito da un tesserino rigido plastificato, che consente di acquistare merci e servizi senza usare denaro contante: pagare con la carta di credito, questo negozio accetta la carta di credito
carta di giornale
loc.s.f.
CO
c. di un giornale, spec. quotidiano, in quanto già stampato: avvolgere qcs. nella carta di giornale
carta di riso
loc.s.f.
CO
c. molto fine, ottenuta dalla lavorazione dello sparto
carta d’identità
loc.s.f.
CO
documento di identificazione personale rilasciato dal comune di residenza ai cittadini che abbiano compiuto quindici anni (abbr. C.I.)
carta d’imbarco
loc.s.f.
CO
documento rilasciato al passeggero prima dell’imbarco su un aereo o su una nave
carta filigranata
loc.s.f.
CO
c. impastata con filigrana, usata spec. per la stampa di banconote
carta fisica
loc.s.f.
TS cartogr.
c. geografica che rappresenta gli aspetti fisici del territorio (rilievi, fiumi, mari, ecc.)
carta fotografica
loc.s.f.
TS fotogr.
c. ricoperta di sostanze che reagiscono alla luce, usata per la stampa di fotografie
carta gelatina
loc.s.f.
TS cart.
c. collata in superficie con colla animale o gelatina
carta geofisica
loc.s.f.
TS cartogr.
c. che descrive particolari fenomeni e caratteristiche terrestri
carta geografica
loc.s.f.
CO
rappresentazione grafica della superficie terrestre o di una sua parte su un piano e in scala ridotta, spec. in scala superiore a 1|100.000
carta geologica
loc.s.f.
TS cartogr.
rappresentazione sulla base di una carta topografica e mediante simboli e colori convenzionali dei tipi di rocce affioranti in una determinata zona, con relativa età geologica
carta igienica
loc.s.f.
CO
c. morbida e leggera, spec. in rotoli, per la pulizia delle parti intime
carta India
loc.s.f.
TS cart.
c. che, pur essendo molto sottile, non fa trasparire l'inchiostro ed è usata per libri di molte pagine (ad es. la Bibbia) al fine di ridurne il volume
carta intestata
loc.s.f.
CO
c. da lettera su cui sono stampati nome, indirizzo e altre informazioni sul mittente, o sono riportati un marchio, un logo, uno stemma, ecc.
carta legale
loc.s.f.
CO
carta bollata
carta libera
loc.s.f.
CO
c. non bollata
carta lucida
loc.s.f.
TS cart.
1. c. velina trasparente usata spec. per decorazioni
2. c. semitrasparente usata spec. nel disegno tecnico perché consente di ricavarne copie eliografiche o cianografiche
carta meteorologica
loc.s.f.
TS cartogr.
c. che rappresenta le condizioni meteorologiche al suolo e in quota relative a un momento dato
carta millimetrata
loc.s.f.
TS cart.
c. che reca stampato un reticolo di linee distanziate di 1 mm l’una dall’altra, usata spec. per disegni di precisione
carta moneta
loc.s.f.
BU
var. BU => cartamoneta
carta moschicida
loc.s.f.
CO
c. ricoperta di colla o insetticida, usata per catturare e uccidere mosche e altri insetti che vi si posano
carta murale
loc.s.f.
CO
c. geografica e sim., di grandi dimensioni, da appendere al muro, spec. nelle aule scolastiche
carta muta
loc.s.f.
TS cartogr.
c. geografica senza diciture, usata per esercitazioni scolastiche
carta nautica
loc.s.f.
TS cartogr.
c. che rappresenta le caratteristiche dei mari e delle coste e che contiene dati utili alla navigazione
carta oleata
loc.s.f.
CO
c. trattata con sostanze oleose che la rendono impermeabile, impiegata spec. per usi alimentari
carta paglia
loc.s.f.
TS cart.
c. di colore giallo, contenente in prevalenza pasta di paglia
carta patinata
loc.s.f.
TS cart.
c. particolarmente liscia e lucida, usata spec. per la stampa di riviste lussuose, libri d’arte, ecc.
carta patristica
loc.s.f.
TS cartogr.
rappresentazione geografica della superficie terrestre realizzata da monaci tra l’VIII e il XIII secolo, raffigurata piana e circondata dall’oceano
carta pergamena
loc.s.f.
TS cart.
c. speciale simile alla pergamena
carta politica
loc.s.f.
TS cartogr.
c. geografica che rappresenta confini politici, centri abitati, strade, ecc.
carta protocollo
loc.s.f.
CO
c. in fogli rigati e con margini stretti, impiegata spec. per usi burocratici
carta riciclata
loc.s.f.
CO
c. prodotta non utilizzando come materia prima la polpa di legno, ma riciclando carta precedentemente impiegata
carta semplice
loc.s.f.
CO
carta libera
carta sismica
loc.s.f.
TS cartogr.
c. che rappresenta la natura e la distribuzione dei fenomeni sismici sul territorio
carta stagnola
loc.s.f.
CO
stagnola
carta stampata
loc.s.f.
CO
l’industria e i prodotti dell’editoria di giornali e riviste: i giornalisti della carta stampata
carta straccia
loc.s.f.
var. => cartastraccia
carta stradale
loc.s.f.
CO
c. che rappresenta la rete stradale e autostradale di una regione
carta suga
loc.s.f.
var. => cartasuga
carta telefonica
loc.s.f.
CO
schedina magnetica che consente di effettuare chiamate da telefoni pubblici per l’ammontare di un determinato controvalore
carta topografica
loc.s.f.
TS cartogr.
rappresentazione in base a una scala delle planimetrie e dei rilievi di una determinata zona della superficie terrestre
carta uso bollo
loc.s.f.
CO
foglio di carta a righe del formato della carta bollata, spec. per usi burocratici o legali
carta valori
loc.s.f.
var. => cartavalori
carta velina
loc.s.f.
CO
1a. carta sottile, leggera e compatta, impiegata per copie dattiloscritte o per imballare oggetti delicati
1b. tipo di carta liscia e bianchissima molto leggera ma molto resistente, impiegata, spec. in passato, nell’arte libraria per edizioni di lusso
2. c. sottilissima e trasparente, impregnata di olio di paraffina o difenile, usata per avvolgere gli agrumi e favorirne la conservazione
carta verde
loc.s.f.
CO
1. documento internazionale di assicurazione di un veicolo
2. tessera di riduzione ferroviaria per giovani
carta vergata
loc.s.f.
TS cart.
=> carta vergatina
carta vergatina
loc.s.f.
TS cart.
c. sottile usata spec. per scrivere a macchina con sottili strisce filigranate
carta vetrata
loc.s.f.
CO
c. ricoperta di polvere abrasiva, spec. vetro tritato, usata per levigare
carta vetro
loc.s.f.
CO
carta vetrata
carta vincente
loc.s.f.
CO
elemento che garantisce una buona probabilità di successo, chance: la simpatia è la sua carta vincente
carte francesi
loc.s.f.pl.
TS giochi
tipo di carte in mazzi di 52 o 54, aventi come semi quadri, cuori, fiori e picche
carte italiane
loc.s.f.pl.
TS giochi
tipo di carte in mazzi di 40, aventi come semi bastoni, coppe, denari e spade
carte napoletane
loc.s.f.pl.
TS giochi
varietà di carte italiane
castello di carte
loc.s.m.
CO
1. costruzione di carte da gioco, fatta per divertimento; crollare come un castello di carte, in modo rovinoso
2. fig., cosa, progetto che manca di fondamento, campato in aria: i tuoi piani per il futuro sono castelli di carte
di carta
loc.agg.inv.
CO
fragile, debole
fare carte false
loc.v.
CO
fare di tutto, ricorrere a qualsiasi mezzo per ottenere qcs.: per ottenere quel posto ha dovuto fare carte false
fare le carte
loc.v.
CO
1. predire la sorte con pratiche cartomantiche: fare le carte a qcn.
2. mescolare e distribuire le carte da gioco: tocca a te fare le carte
fazzoletto di carta
loc.s.m.
CO
f. costituito da diversi strati di carta morbida che si getta dopo l’uso
finire a carte quarantotto
loc.v.
CO
andare a carte quarantotto
geometria della carta
loc.s.f.
TS geom.
insieme dei procedimenti atti a risolvere problemi di geometria piana mediante ripetuti piegamenti di un foglio di carta
giocare a carte scoperte
loc.v.
CO
agire in modo palese, senza sotterfugi o secondi fini
giocare l’ultima carta
loc.v.
CO
sfruttare l’ultima possibilità, tentare il tutto per tutto
giocare tutte le proprie carte
loc.v.
CO
sfruttare tutte le proprie possibilità, i propri mezzi.
imbrogliare le carte
loc.v.
CO
creare volutamente confusione spec. con lo scopo di ingannare, raggirare.
leggere le carte
loc.v.
1. CO conoscere il futuro o presumere di poterlo fare basandosi sulla disposizione delle carte
2. TS giochi nel poker, guardare le carte aprendole a ventaglio con l’indice e il pollice della mano quel tanto che basti a riconoscerle
mandare a carte quarantotto
loc.v.
CO
mandare a monte
mescolare le carte
loc.v.
CO
fig., confondere volutamente le cose, le idee ecc.: continua a mescolare le carte, non capisco dove voglia andare a parare.
messa in carta
loc.s.f.
TS tess.
rappresentazione grafica convenzionale su carta quadrettata per indicare l’intreccio dell’ordito con la trama
mettere in carta
loc.v.
CO
trasferire sulla carta, scrivere: mettere in carta una dichiarazione, i propri pensieri
mettere le carte in tavola
loc.v.
CO
chiarire le proprie intenzioni; agire con franchezza
mischiare le carte
loc.v.
CO
vedi mescolare le carte.
oro carta
loc.s.m.
TS banc.
mezzo di finanziamento per le banche associate al Fondo Monetario Internazionale, che godono di diritti speciali di prelievo
pasta da carta
loc.s.f.
TS cart.
impasto a base di pasta di legno, di stracci ecc. usato nella produzione della carta
pezzo di carta
loc.s.m.
CO
fam., titolo di studio: per lavorare è necessario un pezzo di carta
rimescolare le carte
loc.v.
CO
confondere i vari elementi di una situazione, di una questione, ecc.: ha rimescolato le carte e ha dato la colpa a me.
rullo porta carta
loc.s.m.
CO
cilindro gommato del carrello di una macchina per scrivere, su cui viene avvolta la carta.
scoprire le carte
loc.v.
CO
1. nel gioco, mostrare le carte ai propri avversari per rendere noto il proprio punteggio
2. fig., svelare le intenzioni nascoste, i propositi di qcn.: ormai ho scoperto le tue carte.
sulla carta
loc.avv.
CO
1. in teoria, in astratto: sulla carta la nostra squadra è la favorita
2. in stato di progetto: la riforma è sulla carta
tigre di carta
loc.s.f.
CO
nemico solo apparentemente temibile.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità