carta velina

loc.s.f. 


CO
1a. carta sottile, leggera e compatta, impiegata per copie dattiloscritte o per imballare oggetti delicati
1b. tipo di carta liscia e bianchissima molto leggera ma molto resistente, impiegata, spec. in passato, nell’arte libraria per edizioni di lusso
2. c. sottilissima e trasparente, impregnata di olio di paraffina o difenile, usata per avvolgere gli agrumi e favorirne la conservazione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.