cartolaio

car|to||io
s.m.
av. 1387; dal lat. tardo chartularĭu(m) “archivista”, der. di chartula, propr. dim. di charta “carta” poi “documento”.


1. CO chi vende al minuto articoli di cancelleria e oggetti per scuola, ufficio e sim.
2. TS bibliol. nel tardo Medioevo e in epoca umanistica, spec. a Firenze, chi copiava e commerciava manoscritti | OB libraio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità