1cassazione

cas|sa|zió|ne
s.f.
1355; der. di cassare con -zione.


TS dir.
1. annullamento, revoca: cassazione di una sentenza, di una legge
2. spec. con iniz. maiusc., supremo organo di giustizia cui spetta l’annullamento delle sentenze dei tribunali minori qualora vi si riscontri un’errata applicazione della legge: magistrato, giudice di cassazione; ricorrere, fare ricorso per, in cassazione, farvi appello chiedendo che una sentenza venga riesaminata (abbr. Cass.)

Polirematiche

corte di cassazione
loc.s.f.
TS dir.
=> 1cassazione (abbr. C.C.)
giudice di cassazione
loc.s.m.
TS dir.
organo a cui si ricorre per avere un giudizio di legittimità e non di merito sulle sentenze emesse dal giudice di secondo grado
giudizio di cassazione
loc.s.m.
TS dir.
=> giudizio di terzo grado
patrocinante in cassazione
loc.s.m.
TS dir.
avvocato iscritto all’albo dei professionisti legali, abilitati a svolgere l’attività davanti alle giurisdizioni superiori.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.