1castoro

ca|stò|ro
s.m.
sec. XIII; dal lat. castŏre(m), dal gr. kástōr, -oros; nell’accez. 1 cfr. lat. scient. Castor.

AD
1. CO animale dal corpo tozzo, coda piatta a spatola, dentatura robusta e pelo bruno e morbido, che vive in zone ricche d’acqua | TS zool. roditore del genere Castoro | con iniz. maiusc., genere della famiglia dei Castoridi cui appartengono due sole specie (Castor fiber e Castor canadensis)
2. CO la pelliccia, assai pregiata, di tale animale: una stola di castoro | il pelo di tale animale, utilizzato per la fabbricazione di feltri e pennelli: un cappello di castoro | la pelle conciata di tale animale: guanti di castoro
3. TS tess. tessuto di lana molto pregiato, morbido e leggermente vellutato, usato spec. per abiti o cappotti da uomo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.