catetere

ca|te||re, ca||te|re
s.m.
1771; dal fr. cathéter, dal lat. tardo cathetēr, dal gr. kathetḗr, cfr. kathíēmi “mando giù, mando dentro”.

TS med.
piccolo tubo flessibile che si introduce in cavità dell’organismo a scopo terapeutico o diagnostico: catetere vescicale

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.