caudato

cau||to
agg., s.m.
1564; dal lat. caudātu(m), der. di cauda “coda”; nell’accez. 3 dal lat. scient. Caudāta.


1. agg. TS anat. provvisto di coda, di appendice
2. agg. TS arald. di pesce, raffigurato con la coda di smalto diverso dal resto del corpo | di stella cometa, raffigurata con più di una coda
3. s.m. TS zool. => urodelo

Polirematiche

nucleo caudato
loc.s.m.
TS anat.
n. della base del cervello ed elemento costitutivo del corpo striato
rima caudata
loc.s.f.
TS metr.
r. che viene ripetuta in fondo ogni strofa come una coda (es. AAAB CCCB DDDB)
sirventese caudato
loc.s.m.
TS lett.
nella letteratura italiana, quello composto di due o tre endecasillabi seguiti da una coda più breve, spec. un quinario
sonetto caudato
loc.s.m.
TS lett.
s. in cui allo schema consueto seguono uno o più terzetti di versi di cui il primo è un settenario rimante con l’ultimo verso precedente e gli altri due endecasillabi a rima baciata
stella caudata
loc.s.f.
BU
cometa
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.