celidonia

ce|li||nia
s.f.
2ª metà XIII sec; dal lat. chelidŏnĭa(m), dal gr. khelidónion, der. di khelidónios “delle rondini”, der. di khelidṒn “rondine”, per la credenza che con quest’erba le rondini curassero gli occhi dei loro piccoli.

TS bot.com.
erba perenne con fiori gialli della famiglia delle Papaveracee (Chelidonium maius) da cui si estrae un latice giallo aranciato , acre e velenoso , usato in medicina popolare per la cura delle verruche
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità