cereo

|re|o
agg., s.m.
av. 1729; dal lat. cērĕu(m), v. anche 1cera; nell’accez. 4 cfr. lat. scient. Cereus.


1. agg. CO di parti del corpo, viso, ecc., estremamente pallido e smorto: volto cereo, mani ceree
2a. agg. BU che è fatto di cera
2b. agg. BU fig., che è facilmente influenzabile
3. s.m. LE cero
4. s.m. TS bot. pianta grassa del genere Cereo, con fusto legnoso molto alto e rami aculeati, diffusa nell’America centromeridionale | con iniz. maiusc., genere della famiglia delle Cactacee

Polirematiche

foglio cereo
loc.s.m.
TS zoot.
in apicoltura, sottile strato di cera con le impronte delle celle da operaie su entrambe le facce, posto nell’arnia per facilitare le api nel lavoro di costruzione del favo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.