1chi

chi
pron.rel., pron.rel.indef., pron.indef., pron. interr.
lat. quī.


pron.rel., pron.rel.indef., pron.indef., pron.interr.
1a. pron.rel. FO solo sing., colui il quale, colei la quale (per il doppio significato di pron.dimostr. e pron.rel. stabilisce un rapporto di subordinazione tra una prop. principale e una subordinata relativa): chi è interessato risponda all’inserzione, regalalo a chi vuoi, bisogna parlarne con chi conosce il problema | OB pl., coloro che: beati chi conquisteranno il Paradiso
1b. pron.rel.indef. LE solo sing., cui (usato come compl.indir.): Quinto Fabio… messe tutte queste genti nuove, da chi dipendeva questo disordine, sotto quattro tribù (Machiavelli)
2. pron.rel.indef. FO solo sing., uno che, qualcuno che: c’è chi canta sotto la doccia, non c’è chi non lo conosca | con valore condizionale, se uno, se qualcuno: chi volesse partecipare alla cena, potrà telefonarmi, chi vuole andare, vada | chiunque: chi dice la verità sarà premiato
3. pron.indef. FO solo sing., con uso correlativo: c’era chi parlava, chi rideva, chi dormiva, chi sì chi no, c’è a chi piace e a chi no | OB qualcuno
4. pron.interr. FO quale persona, per chiedere l’identità di qcn., usato nelle interrogative dirette e indirette con funzione di soggetto o di complemento: chi è uscito?, chi è stato?, chi va là? vorrei sapere chi mi ha telefonato, con chi hai studiato?, chi stai cercando? | per chiedere la qualità o condizione di qcn.: so bene chi è, ma chi credi di essere? | anche in proposizioni esclamative: chi mai lo avrebbe immaginato! a chi lo dici!

Polirematiche

chi capita
loc.pron.indef.inv.
CO
qualunque persona, chicchessia: ho deciso di vendere a chi capita
chi di dovere
loc.s.m.
CO
persona alla quale tocca o compete fare qcs., spec. con funzione di controllo sull’operato altrui: riferirò a chi di dovere
chi di ragione
loc.s.m.
BU
chi di dovere
chi è
loc.s.m.inv.
CO
elenco di personaggi celebri con cenni biografici; libro che riporta tale elenco: il chi è degli avvocati italiani
chi più chi meno
loc.pron.indef.
CO
chiunque, in misura maggiore o minore: tutti i medici, chi più chi meno, sostengono che fumare fa male
chi sa
loc.avv.
BU
var. => chissà
chi sa che
loc.pron.indef.inv.
loc.agg.indef.inv., var. => chissà che
chi sa chi
loc.pron.indef.inv.
var. => chissà chi
chi sa come
loc.avv.
var. => chissà come
chi sa dove
loc.avv.
var. => chissà dove
chi sa perché
loc.avv.
var. => chissà perché
chi sa quale
loc.pron.indef.
loc.pron.indef., var. => chissà quale
chi sa quando
loc.avv.
var. => chissà quando
chi sa quanto
loc.avv.
var. => chissà quanto
chi si sia
loc.s.m.inv.
LE
var. => chissisia
chi va là
loc. di comando
loc.s.m.inv. TS milit. loc. di comando, ordine di farsi riconoscere, intimato da una sentinella a chi oltrepassi i limiti consentiti: altolà! C. va là? | loc.s.m.inv., il comando stesso: dare il chi va là
chi vive
loc. di comando
OB
loc.s.m.inv. OB chi va là
chissà chi
loc.pron.indef.inv.
CO
indica una persona indeterminata o sconosciuta o, anche iron., qcn. di scarsa importanza e notorietà: riprenditi i tuoi libri altrimenti andranno in mano a chissà chi, si crede chissà chi
sul chi vive
loc.avv.
CO
in allarme, allerta: stare, essere sul chi vive
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità