1chiavare

chia||re
v.tr. e intr.
1317; lat. clavāre “inchiodare”, der. di clavus “chiodo”.


1. v.tr. OB LE trafiggere con chiodi, inchiodare: biastemian Cristo li uomini ribaldi | peggior di quei che lo chiavaro in croce (Ariosto) | fig., fissare nella mente, nella memoria: cotesta cortese oppinione | ti fia chiavata in mezzo alla testa | con maggior chiovi che l’altrui sermone (Dante)
2. v.tr. CO volg., possedere sessualmente: me la sono chiavata, chiavare qcn. | v.intr. (avere) avere rapporti sessuali: chiavare con qcn.
3. volg., ingannare, fregare
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità