ciarlatano

ciar|la||no
s.m.
av. 1498; forse incrocio di ciarlare e cerretano.


CO
1a. chi nelle piazze vendeva medicamenti spacciandoli per portentosi ed estraeva denti
1b. estens., imbonitore, venditore di prodotti scadenti
2a. chi inganna qcn. a proprio vantaggio, facendogli credere cose non vere; chi si spaccia per ciò che non è: non credere a quel ciarlatano
2b. estens., chi è incompetente e di scarsa serietà: quell’avvocato è un ciarlatano
3. BU prestigiatore, giocoliere che richiama la gente nelle piazze
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.