cicala

ci||la
s.f.
av. 1327; lat. *cicāla(m), var. di cicada.


CO
1. nome comune degli insetti della famiglia dei Cicadidi, spec. del Lyristes plebejus, di colore giallo e nero, i cui maschi emettono il caratteristico stridio sugli alberi e nei campi durante la stagione estiva: il frinire delle cicale
2. fig., persona molto loquace che chiacchiera a lungo di argomenti futili
3. fig., persona prodiga che sperpera il suo denaro
4. cicalino
5. TS mar. anello fissato all’estremità dell’ancora al quale si attacca la catena
6. TS stor. ornamento d’oro a forma di spirale anticamente indossato tra i capelli dai ricchi ateniesi
7. RE centr., molletta per stendere i panni

Polirematiche

cicala di mare
loc.s.f.
TS zool.com.
crostaceo marino del genere Squilla (Squilla mantis), di colore giallastro madreperlaceo con due caratteristiche macchie violacee, zampe anteriori ripiegate atte alla presa, molto apprezzato per le sue carni
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.