ciclone

ci|cló|ne
s.m.
1873; dal fr. cyclone, dall’ingl. cyclone, der. del gr. kúklos “cerchio”.


1. TS meteor. perturbazione atmosferica caratterizzata da una veloce rotazione di venti e da precipitazioni violente, provocati dal contrasto di masse di aria calda e fredda
2a. CO fig., evento improvviso che ha effetti sconvolgenti
2b. CO fig., persona eccessivamente dinamica, esagitata, che provoca scompiglio e disordine: quel ragazzino è un vero ciclone
3. TS industr. apparecchio che, con un moto vorticoso, separa le particelle solide da una corrente gassosa

Polirematiche

ciclone extratropicale
loc.s.m.
TS meteor.
c. delle medie e alte latitudini che si forma sugli oceani nei mesi invernali per l’intrusione di masse d’aria polare nelle zone temperate
ciclone tropicale
loc.s.m.
TS meteor.
c. delle regioni tropicali caratterizzato da una zona di depressione poco estesa e da venti vorticosi molto violenti e intensi
occhio del ciclone
loc.s.m.
TS meteor.
in un ciclone o in un tifone, area centrale relativamente calma, attorno alla quale ruotano ad altissima velocità masse d’aria di forte intensità | CO momento critico e rischioso: trovarsi nell’occhio del ciclone
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità