cieco

ciè|co
agg., s.m.
ca. 1274 nell'accez. 2a; lat. caecu(m).


AU 
1a. agg., privo della vista: essere cieco dalla nascita, essere cieco da un occhio; non sono mica cieco!, per dire che si è visto o notato qcs. o qcn.; essere cieco come una talpa, iperb., vederci pochissimo
1b. agg., fig., della fortuna, della sorte, che assegna i suoi benefici in modo casuale, senza riguardo dei meriti | dell’amore, che non è condizionato dall’aspetto fisico dell’amato e dell’amata né dall’interesse economico | LE il nume cieco, per anton., Eros, dio dell’amore
2a. agg. AU privo del lume della ragione, folle: cieco di passione, di rabbia, la gelosia lo ha reso cieco | BU insensibile: essere cieco all’arte
2b. agg. AU di qcs., che ottenebra la ragione: una cieca rabbia, un cieco istinto, un furore cieco
3. agg. AU assoluto, totale, che non ammette discussioni: una cieca obbedienza, avere cieca fiducia in qcn.
4. agg. AU senza uscita, senza sbocco: strada cieca, corridoio cieco, galleria a fondo cieco | senza aperture, senza finestre: muro cieco, camera cieca; finestra cieca, murata
5. agg. LE senza luce, buio: se tu pur mo in questo mondo cieco | caduto se’ (Dante) | coperto, nascosto, invisibile: sono caduti in cieca fossa (Boccaccio)
6. s.m. AU chi è privo della vista: bastone per ciechi; cieco nato, c. dalla nascita; lo vede anche un cieco, è chiaro anche ai ciechi, è evidente, comprensibile a tutti | LE fig., chi è privo della ragione
7. s.m. TS anat. => intestino cieco


Polirematiche

alla cieca
loc.avv.
CO
1. senza poter vedere distintamente: nella nebbia gli automobilisti procedevano alla cieca
2. senza precisione: colpire, sparare alla cieca
3. fig., a caso, senza riflettere: agire alla cieca.
arco cieco
loc.s.m.
TS arch.
=> arco di scarico
atterraggio cieco
loc.s.m.
TS aer.
=> atterraggio strumentale
intestino cieco
loc.s.m.
TS anat.
tratto iniziale a fondo cieco dell’intestino crasso
lanterna cieca
loc.s.f.
CO
l. di forma circolare dotata di uno schermo girevole che permette di concentrare la luce in una determinata direzione oppure di oscurarla completamente
punta cieca
loc.s.f.
TS legat.
angolo esterno del piatto di un libro, solitamente di pergamena o cuoio, nascosto dal materiale di copertura del quadrante
punto cieco
loc.s.m.
TS anat.
p. della retina insensibile alla luce
ubbidienza cieca
loc.s.f.
CO
accettazione supina, sistematica e incondizionata degli ordini o delle direttive ricevute; sottomissione totale alla volontà altrui
vicolo cieco
loc.s.m.
CO
v. che non ha sbocco | fig., situazione intricata e difficile da risolvere: andare, cacciarsi, essere, finire, ritrovarsi in un vicolo cieco.
volo cieco
loc.s.m.
TS aer.
=> volo strumentale
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.