cielo

ciè|lo
s.m.
av. 1224; lat. caelu(m).


1. FO vuoto al di sopra della superficie terrestre che, visto dalla terra, appare come una volta limitata dall’orizzonte in cui sembrano muoversi gli astri: il sole è alto nel cielo, di notte in cielo si vedono le stelle, la volta del cielo, i colori del cielo al tramonto; occhi azzurro cielo; color cielo, color del c., azzurro; caschi, cascasse, venisse giù il cielo, qualunque cosa succeda, ad ogni costo: cascasse il cielo domani vado al mare | con riferimento alle condizioni atmosferiche: cielo sereno, nuvoloso, coperto, il cielo promette bene | TS aer. spazio aereo: l’incidente è avvenuto nel cielo di Malta
2. FO l’insieme dello spazio cosmico, degli astri e dei fenomeni celesti: le meraviglie del cielo
3. FO anche al pl., la sede delle divinità; nel cristianesimo, la sede di Dio e dei beati, il paradiso: gli angeli del cielo, Padre Nostro che sei nei cieli, nell’alto dei cieli | estens., Dio stesso, la Provvidenza; la sorte, il destino: pregare il cielo, levare al cielo una preghiera, questa pioggia è stata una benedizione del cielo, così ha voluto il cielo, che il cielo ci aiuti; sia lodato, ringraziato il cielo, per esprimere sollievo; mandato, inviato, venuto dal cielo, capitato al momento opportuno; era scritto in cielo, era destino; il cielo (me, te, ve) la mandi buona, augurio di buon esito per qcs.; lo sa il cielo, chissà: lo sa il cielo dove hai messo la macchina!; come escl., per esprimere stupore o disappunto: cielo, che pasticcio!, cielo, sono già le otto, oh cielo!
4. TS st.astron., filos. nel sistema tolemaico: ciascuna delle sfere celesti
5. CO volta di un locale: dipingere il cielo della stanza | parte superiore interna di un forno o di altra struttura chiusa
6. TS teatr. => aria

Polirematiche

a ciel sereno
loc.avv.
CO
a cielo aperto
a cielo aperto
loc.avv.
loc.agg.inv. CO
1. loc.avv., all’aria aperta, senza riparo: dormire a cielo aperto
2. loc.agg.inv., non sotterraneo: conduttura, fogna, cava a cielo aperto
3. loc.agg.inv. TS chir. di intervento, effettuato incidendo i tegumenti
a cielo coperto
loc.agg.inv.
TS chir.
di intervento, effettuato introducendo lo strumento sotto i tegumenti senza praticare una lunga incisione
a cielo scoperto
loc.agg.inv.
TS chir.
=> a cielo aperto
al settimo cielo
loc.agg.inv., loc.avv.
CO
al colmo della gioia, della soddisfazione: essere, salire al s. cielo
alzare al cielo
loc.v.
CO
esaltare, lodare anche esageratamente
alzare gli occhi al cielo
loc.v.
CO
con riferimento al valore simbolico del gesto, manifestare sollievo | esprimere sofferenza, rassegnazione o fastidio
alzare le braccia al cielo
loc.v.
CO
levare le mani al cielo
andare in cielo
loc.v.
CO
morire, andare all'altro mondo
aprirsi le cateratte del cielo
loc.v.
CO
incominciare a piovere a dirotto
apriti cielo
loc.inter.
CO
per indicare il verificarsi di un fatto straordinario o che può scatenare una forte reazione: se viene a saperlo, apriti cielo!
ascendere al cielo
loc.v.
CO
salire al, in cielo
aspettare la manna dal cielo
loc.v.
CO
sperare nella soluzione improvvisa di un problema senza far nulla per togliersi d'impiccio
cadere dal cielo
loc.v.
CO
spec. in espressioni negative, di qcs., essere concessa facilmente o gratuitamente: datti da fare, il diploma non cade mica dal cielo!, non aspettare che il lavoro cada dal cielo
cappa del cielo
loc.s.f.
BU
volta del cielo
cielo a pecorelle
loc.s.m.
CO
coperto da nuvole piccole e bianche
cielo cristallino
loc.s.m.
TS st.astron.
=> primo mobile
cielo empireo
loc.s.m.
TS filos.
=> empireo.
cupola del cielo
loc.s.f.
CO
volta celeste.
essere al settimo cielo
loc.v.
CO
toccare il cielo con un dito
figlio del Cielo
loc.s.m.
TS stor.
imperatore della Cina
fulmine a ciel sereno
loc.s.m.
CO
fatto o notizia, spec. spiacevole e dolorosa, del tutto inattesa
grazie al cielo
loc.inter.
CO
grazie a Dio.
innalzare al cielo
loc.s.m.
CO
coprire di lodi: la tua bontà è stata innalzata al cielo
levare al cielo
loc.v.
CO
alzare al cielo
levare le braccia al cielo
loc.v.
CO
levare le mani al cielo
levare le mani al cielo
loc.v.
CO
con riferimento al valore simbolico del gesto, implorare; pregare
manna dal cielo
loc.s.f.
CO
fortuna inaspettata: quella vincita fu una vera manna dal cielo
muovere cielo e terra
loc.v.
CO
tentare in ogni modo di ottenere ciò che si vuole: ha mosso cielo e terra per ritrovarla
non stare né in cielo né in terra
loc.v.
CO
essere assurdo, non avere nessun fondamento: le sue teorie non stanno né in cielo né in terra
per l’amor del cielo
loc.inter.
CO
esclamazione che esprime preghiera o contrarietà e impazienza
piovere dal cielo
loc.v.
CO
di cosa o evento gradito o desiderato, giungere inaspettato, verificarsi, capitare senza l’intervento di chicchessia: non puoi aspettarti che la soluzione piova dal cielo, questi soldi sono davvero piovuti dal cielo
pirata del cielo
loc.s.m.
CO
pirata dell’aria
portare al cielo
loc.v.
CO
portare alle stelle
regno dei cieli
loc.s.m.
CO
solo sing., per anton., anche con iniz. maiusc., il paradiso
salire al, in cielo
loc.v. CO
1. di Cristo, ascendere al cielo | della Madonna, essere assunta in cielo
2. di qcn., eufem., morire; andare in Paradiso
3. di grido, urlo, ecc., levarsi altissimo
santo cielo
loc.inter.
CO
per esprimere disappunto, inquietudine, sorpresa: santo cielo, che disordine!
segno del cielo
loc.s.m.
CO
miracolo, prodigio
signore del cielo
loc.inter.
CO
signore iddio
sotto il cielo
loc.avv.
CO
sotto il sole
toccare il cielo con un dito
loc.v.
CO
fig., essere al massimo della felicità
volare al, in cielo
loc.v.
CO
eufem., morire
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità