cilicio

ci||cio
s.m.
2ª metà XIII sec; dal lat. cilĭcĭu(m), der. di Cilicia, nome di una regione sulla costa meridionale dell’Asia Minore, dove tale stoffa era prodotta.


1. TS stor. in Roma antica, stoffa ruvida e pungente ricavata dal pelo di capra o dai crini di cavallo
2. CO cintura provvista di punte, nodi e sim. o, anche, veste di stoffa particolarmente ruvida indossata direttamente sulla pelle a scopo di mortificazione: portare il cilicio
3. CO fig., tutto quello che, materialmente o spiritualmente, provoca dolore e afflizione: questi stivali sono un cilicio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità