cimelio

ci||lio
s.m.
av. 1758; dal lat. tardo cimēlĭu(m) “oggetto prezioso”, dal gr. keimḗlion.


CO oggetto antico, prezioso in quanto testimonianza di un’epoca passata, di un’impresa eroica o di un personaggio illustre: un cimelio di Napoleone, i cimeli delle guerre d’Indipendenza; estens., oggetto che si conserva gelosamente come ricordo di una persona cara: quel libro è un cimelio di suo nonno | scherz., cosa vecchia e priva di valore, anticaglia | fig., scherz., persona anziana con modi e mentalità legati al passato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità