cimice

|mi|ce
s.f.
ca. 1340; dal lat. cīmĭce(m); nell’accez. 1b cfr. lat. scient. Cimex, -icis.


1a. AD insetto molto comune, di colore rossastro e dall’odore sgradevole, che pungendo l’uomo può trasmettere germi patogeni | TS entom.com. => cimice dei letti
1b. TS entom. insetto ematofago del genere Cimice, parassita di mammiferi e uccelli | con iniz. maiusc., genere della famiglia dei Cimicidi
1c. TS entom.com. nome comune degli insetti della famiglia dei Cimicidi e di altre affini
2. CO fig., puntina da disegno con la testa larga
3. CO gerg., microfono miniaturizzato che viene installato spec. per spionaggio o indagini giudiziarie
4. CO scherz., nel ventennio mussoliniano, il distintivo del partito fascista portato all’occhiello della giacca

Polirematiche

cimice d’acqua
loc.s.f.
TS entom.com.
nome comune degli insetti delle famiglie dei Naucoridi, dei Notonettidi e dei Nepidi
cimice dei letti
loc.s.f.
TS entom.com.
insetto del genere Cimice (Cimex lectularius)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità