cinematografia

ci|ne|ma|to|gra||a
s.f.
1911; cfr. fr. cinématographie.


CO
1. arte e tecnica cinematografica, consistente nel riprendere con apposite attrezzature e nel proiettare su uno schermo le immagini, restituendo l’illusione del movimento mediante il rapido succedersi dei fotogrammi: i mezzi, gli strumenti della cinematografia, gli albori della cinematografia; cinematografia muta, sonora, in bianco e nero, a colori
2. il cinema come insieme di realizzazioni cinematografiche, suddivisibili per epoche, autori e ambiti geografici: la cinematografia degli anni di guerra, di Rossellini, degli Stati Uniti; il cinema come industria, come sistema commerciale: crisi, ripresa, sviluppo della cinematografia
3. BU pellicola cinematografica
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.