ciniglia

ci||glia
s.f.
1771; dal fr. chenille propr. “bruco”, dal lat. canicula, dim. di canis “1cane”.


CO filato vellutato e peloso, usato per fabbricare tappeti, asciugamani, guarnizioni e sim. particolarmente morbidi | estens., tessuto prodotto con tale filato: un golf di ciniglia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità