ciotola

ciò|to|la
s.f.
2ª metà XIV sec; lat. cŏtўla(m), dal gr. kotúlē, forse con influsso di cyathus “ciato”.

AD
1. CO piccolo recipiente di forma semisferica senza manico, spec. di terracotta, latta, plastica, ecc., usato per contenere brodo, minestre o altri alimenti: versa la zuppa nella ciotola, la ciotola del cane | estens., ciò che è contenuto in tale recipiente: una ciotola di riso, d’acqua
2. RE tosc., spec. al pl., scarpa troppo grande
3. OB TS anat. acetabolo del femore
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.