citofono

ci||fo|no
s.m.
1913; comp. del lat. cito “presto” e di -fono secondo il tipo telefono.


AD apparecchio telefonico che permette la comunicazione fra i diversi locali di uno stabile, e spec. tra i singoli appartamenti e la porta d’ingresso dell’edificio: rispondere, parlare al citofono con qcn.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.