classico

clàs|si|co
agg., s.m.
1673; dal lat. classĭcu(m) propr. “della prima classe di cittadini”, poi “2esemplare”, der. di classis “classe”.

FO
1a. agg. , che si riferisce all’antichità greca e romana, spec. con riferimento alla sua fase più matura e in contrapposizione al periodo arcaico e a quello tardo: civiltà classica, mondo classico; studi classici: che hanno per oggetto la cultura e la lingua greca e latina
1b. agg. , che si riferisce al momento culminante di una cultura: il periodo classico della letteratura francese
2. agg. , di artista o di opera, ritenuto esemplare o fondamentale: Dante è un autore classico
3. agg. , di scuola o teoria, che costituisce l’originaria sistematizzazione di una disciplina, spec. in contrapposizione a indirizzi più moderni: statistica classica, fisica classica, diritto classico
4a. agg. , fig., conforme a uno stile, a un’eleganza tradizionale: un abito classico, un arredamento classico; anche in funz. avv.: vestire classico
4b. agg. , spec. nel linguaggio della pubblicità, di prodotto, che presenta caratteristiche tradizionali, in contrapposizione ad altri prodotti con caratteristiche innovative: caffè gusto classico
5. agg. , tipico, caratteristico: il risotto giallo è il classico piatto milanese, il classico colpo di fulmine; scherz., assolutamente prevedibile, spec. con uso interiettivo: «Carlo è di nuovo in ritardo» «C.!»
6. agg. , relativo alla musica classica: concerto classico
7a. s.m. , artista od opera che costituisce un modello esemplare o che riveste una particolare importanza: la Gioconda è un classico della pittura, Shakespeare è un classico della letteratura mondiale, i classici della filosofia, questo film è un classico
7b. s.m. , spec. al pl., gli scrittori greci e latini consacrati dalla tradizione: le migliori edizioni dei classici
8. s.m. , ciò che si considera esemplare o tipico: la pasta è un classico della cucina italiana
9. s.m. , liceo classico: faccio, frequento il classico, è andato al classico

Polirematiche

algebra classica
loc.s.f.
TS mat.
a. che studia le operazioni e le regole del calcolo letterale, spec. la teoria delle equazioni o sistemi di equazioni di una o più incognite
antichità classica
loc.s.f.
CO
il mondo antico greco-romano
approssimazione classica
loc.s.f.
TS fis.
limite della meccanica quantistica in cui la costante di Planck può essere considerata infinitamente piccola
arabo classico
loc.s.m.
TS ling.
l’a. letterario, lingua scritta di cultura della civiltà islamica dal Medioevo all’età moderna.
chitarra classica
loc.s.f.
TS mus.
c. con fondo piatto e sei corde in cui la cordiera e il ponticello sono incorporati alla tavola armonica
ciclo classico
loc.s.m.
TS lett.
l’insieme dei romanzi o dei poemi medievali che si ispirano a fatti o personaggi del mondo classico
condizionamento classico
loc.s.m.
TS psic.
apprendimento in cui la risposta viene provocata da uno stimolo neutro, in precedenza associato con lo stimolo che aveva inizialmente generato la stessa risposta
cultura classica
loc.s.f.
CO
patrimonio culturale dei popoli antichi, spec. greci e latini | insieme delle conoscenze, spec. letterarie o storiche, sul mondo antico, spec. greco e latino: uno studente che possiede un’ottima cultura classica
danza classica
loc.s.f.
TS cor.
forma di espressione artistica in cui i movimenti del corpo si basano su un repertorio codificato di movimenti, passi e figure che vengono eseguiti in accordo con brani e opere spec. di musica classica
dramma classico
loc.s.m.
TS lett.
quello dell’antichità greca e romana
economia classica
loc.s.f.
TS econ.
teoria economica sette-ottocentesca, precedente quella marginalista
età classica
loc.s.f.
TS stor.
genericamente, periodo storico relativo ai paesi del mondo mediterraneo, spec. greco-romano, che si conclude con l’inizio del Medioevo
filologia classica
loc.s.f.
TS filol.
quella che studia la lingua e la letteratura greca e latina
fisica classica
loc.s.f.
TS fis.
f. fondata sulle acquisizioni precedenti all’introduzione delle teorie quantistiche e relativistiche
greco classico
loc.s.m.
TS ling.
=> greco
latino classico
loc.s.m.
TS ling.
il latino letterario dell’epoca classica, fino al IV sec. d.C.
lettere classiche
loc.s.f.pl.
CO
indirizzo della facoltà di lettere dedicato essenzialmente allo studio delle lingue e delle civiltà latina e greca
liceo classico
loc.s.m.
TS scol.
scuola secondaria superiore che fornisce una formazione di tipo prevalentemente umanistico e rilascia come titolo di studio la maturità classica
lingue classiche
loc.s.f.pl.
CO
il latino e il greco.
maturità classica
loc.s.f.
TS scol.
titolo mediosuperiore conseguito al termine del corso di studi in un liceo classico
meccanica classica
loc.s.f.
TS fis.
m. che si basa sui principi della dinamica formulati da Newton
musica classica
loc.s.f.
CO
m. composta con intenti artistici, con tecniche musicali complesse, rifacendosi alla tradizione colta e con la deliberata intenzione di distinguersi da quella popolare e di consumo
sanscrito classico
loc.s.m.
TS ling.
s. codificato dai grammatici più antichi, spec. da Pa?ini nel IV sec. a.C.
statistica classica
loc.s.f.
TS fis.
s. che studia particelle identiche che seguono leggi classiche e che sono considerate distinguibili
termodinamica classica
loc.s.f.
TS fis.
branca della termodinamica che ha per oggetto lo studio dei sistemi in equilibrio che effettuano trasformazioni ideali reversibili.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.