cloruro di sodio

loc.s.m. 


TS chim.
principale composto del sodio, che si presenta come solido cristallino bianco, molto solubile in acqua, con svariate applicazioni nell’alimentazione umana e animale come sale da cucina, nell’industria come precipitante di coloranti, in medicina per la preparazione della soluzione isotonica o fisiologica, in agricoltura come fertilizzante ed erbicida
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.