coatto

co|àt|to
agg., s.m.
av. 1332; dal lat. coactu(m), p.pass. di cogĕre “costringere”.


1. agg. CO imposto dall’autorità, obbligatorio per legge: ricovero, internamento coatto, tassazione coatta
2. agg. TS psic. di comportamento, caratterizzato da coazione
3. agg. OB di persona, costretta a un dato comportamento
4a. s.m. CO persona condannata al soggiorno obbligato
4b. s.m. RE centr., detenuto, carcerato
4c. s.m. RE centr., giovane sottoproletario urbano di modi volgari e spesso violenti | estens., persona rozza, volgare; anche agg.: un vestito coatto, una casa coatta

Polirematiche

domicilio coatto
loc.s.m.
TS dir.
d. imposto dall’autorità giudiziaria, per ragioni di sicurezza, a individui ritenuti socialmente pericolosi
fobia coatta
loc.s.f.
TS psic.
f. contrassegnata da un meccanismo costrittivo indotto da determinate circostanze o esperienze, piuttosto che da un’alterazione primaria dell’emotività
lavoro coatto
loc.s.m.
CO
attività obbligatoria imposta al condannato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.