codificare

co|di|fi||re
v.tr.
1886; dal fr. codifier, der. di code “codice”.


1a. TS dir. raccogliere secondo un ordine sistematico norme giuridiche: codificare il diritto penale, il diritto internazionale | CO estens., ridurre a carattere di legge: codificare una consuetudine, le norme sul contratto di lavoro
1b. CO estens., sistemare in un insieme di regole: codificare le regole grammaticali
2a. CO tradurre, trascrivere mediante le regole e i simboli di un codice convenzionale: codificare informazioni, un messaggio, un ordine
2b. TS inform. convertire dal linguaggio di programma nel codice di macchina: codificare i dati da sottoporre a elaborazione
3. TS biol. inserire gli amminoacidi portati dall’RNA di trasferimento, per corrispondenza tra la tripletta di questo e le triplette dell’RNA messaggero, nella sintesi proteica
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.