colaticcio

co|la|tìc|cio
s.m., agg.
av. 1597;


CO
1. s.m., residuo di materia colata e in seguito raffreddata: colaticcio di candela
2. s.m., il liquame che gocciola dalla concimaia
3. s.m. TS metall. nelle fonderie, metallo fuso che fuoriesce dalla forma durante la colata
4. agg. OB che cola, che gocciola lentamente
5. agg. OB di castagna, che cade spontaneamente dalla pianta
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.