1colera

co||ra
s.m.inv.
1750; lat. chŏlĕra(m), dal gr. kholéra, der. di kholḗ “bile”, v. anche collera.


1. AD malattia infettiva epidemica caratterizzata da violenta diarrea, vomito e crampi muscolari fino al collasso cardiocircolatorio, causata da un bacillo del genere Vibrione (Vibrio cholerae)
2. TS vet. ciascuna delle infezioni acute provocate da germi diversi da tale bacillo, dovute a ingestione di alimenti inquinati da escrementi di altri animali infetti: colera dei suini, dei polli

Polirematiche

colera asiatico
loc.s.m.
TS med.
=> colera
colera dei suini
loc.s.m.
TS vet.
=> peste suina
colera infantile
loc.s.m.
TS med.
grave forma di enterocolite, con sintomi simili a quelli del colera.
vibrione del colera
loc.s.m.
TS biol.
batterio del genere Vibrione (Vibrio cholerae o Vibrio comma), agente del colera nell’uomo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.