collaterale

col|la|te||le
agg., s.m.
1282; dal lat. mediev. collaterāle(m), comp. di con- "assieme, con" e -laterus "-latero".


 AU 

1. agg. BU che è o sta a lato, di fianco, vicino | TS bot. di strutture anatomiche vegetali, poste sullo stesso raggio | TS anat. di struttura anatomica, spec. vascolare o nervosa, che parte dal tronco principale o che segue il decorso di altre
2. agg. CO fig., di fatto o fenomeno che avviene, si sviluppa o si manifesta in concomitanza o parallelamente a un altro, spec. a un livello di minor importanza o risonanza: fenomeni collaterali, attività collaterali di, a qcs.; estens., secondario, marginale: questioni collaterali, pertanto trascurabili
3. agg. TS dir. di rapporto di parentela, che intercorre fra persone che, pur avendo un comune ascendente, non discendono l’una dall’altra: ramo, discendenza collaterale | di chi è parente secondo tale vincolo (un fratello, uno zio o un cugino): congiunti collaterali; anche s.m. e f.: una collaterale, dei collaterali
4. s.m. TS banc. azione, obbligazione, certificato di risparmio e sim. che viene depositato come garanzia per un prestito
5. s.m. TS st.dir. => giudice collaterale
6. s.m. TS stor. nel Regno di Napoli, supremo consiglio che deliberava insieme al vicerè sugli affari di stato | ogni membro di tale consiglio
7. s.m. TS st.milit. ufficiale preposto a incarichi amministrativi, in partic. al pagamento dei soldati


Polirematiche

arteria ulnare collaterale inferiore
loc.s.f.
TS anat.
a. che si origina da quella omerale e si distribuisce ai muscoli del braccio nella parte posteriore del gomito
corso collaterale
loc.s.m.
TS scol.
c. scolastico derivato da uno sdoppiamento di un’altra classe della stessa scuola
giudice collaterale
loc.s.m.
TS st.dir.
nel Medioevo, g. che si affiancava a un magistrato coadiuvandolo nella sua attività
linea collaterale
loc.s.f.
TS dir.
rapporto di parentela che intercorre tra persone che, pur avendo un ascendente comune, non discendono l’una dall’altra (ad es. fratelli, cugini, ecc.)
terapia collaterale
loc.s.f.
TS med.
t. diretta a prevenire o contenere possibili effetti patologici indotti dalla principale condizione morbosa in atto o a questa preesistenti o concomitanti
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.