collaudare

col|lau||re
v.tr.
sec. XIV; dal lat. collaudāre, comp. di con- “assieme, con” e laudāre “lodare”.


CO
1. sottoporre a un collaudo: collaudare un macchinario, un’automobile, una struttura edilizia
2. estens., mettere alla prova, sperimentare o verificare: collaudare un metodo di vendita; collaudare un’amicizia, la sincerità di una persona
3. OB lodare pubblicamente, approvare | approvare un progetto di legge o una delibera amministrativa | approvare un lavoro dato in appalto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.