1collo

còl|lo
s.m.
1282; lat. cŏllu(m); nell’accez. 6a cfr. fr. col.

FO
1. FO parte del corpo che, nell’uomo e in altri vertebrati, unisce la testa al torace: collo lungo, corto; collo taurino, grosso e robusto; collo di giraffa, molto lungo; collo di cigno, lungo e sottile
2a. TS anat. zona ristretta tra due parti contigue di un organo: collo della vescica
2b. FO parte più stretta e allungata di alcuni recipienti e oggetti in genere: collo di una bottiglia
2c. TS bot. parte più sottile alla base di un organo: collo della spiga, la parte inferiore, unita al gambo
3. LE sommità valicabile di un monte
4. TS arch. parte inferiore del capitello
5. TS geogr. parte iniziale dell’estuario | parte di terra che unisce una penisola al continente
6a. FO parte di un indumento che circonda il collo: collo a giro, collo sciallato, c. ampio e con revers morbidi
6b. CO collo del piede
6c. CO parte della scarpa che circonda il collo del piede
7. TS mar. ciascun giro completo di un cavo attorno a un oggetto
8. TS stor. parte dell’armatura del cavallo

Polirematiche

a rotta di collo
loc.avv.
1. CO in gran fretta, alla svelta, molto velocemente: guidare, scendere a rotta di collo
2. BU in rovina, in malora
allungare il collo
loc.v.
1. CO con riferimento al valore simbolico del gesto, sporgersi per vedere
2. BU impiccare: allungare il collo a qcn.
attaccarsi al collo
loc.v.
CO
abbracciare con slancio
avere il cappio al collo
loc.v.
CO
non avere la minima libertà d'azione
avere la catena al collo
loc.v.
CO
non essere libero, essere soggetto alla volontà di altri
avere la corda al collo
loc.v.
CO
1. avere la catena al collo
2. trovarsi in grave pericolo, avere l'acqua alla gola
avere la testa sul collo
loc.v.
CO
avere la testa sulle spalle
braccio al collo
loc.s.m.
CO
b. ingessato o bendato sostenuto da una fascia legata al collo: avere il braccio al collo
buttare le braccia al collo
loc.v.
CO
abbracciare con slancio: appena lo vidi gli buttai le braccia al collo
collo del femore
loc.s.m.
TS anat.
tratto a struttura cilindrica fra la testa del femore e i due trocanteri
collo del piede
loc.s.m.
CO
parte anteriore del piede corrispondente al punto in cui questo si articola con la caviglia: colpire il pallone con il collo del piede
collo dell’utero
loc.s.m.
TS anat.
tratto dell’utero che va dall’istmo all’orifizio uterino esterno
collo di bottiglia
loc.s.m.
CO
1. strozzatura, strettoia di una strada, che rallenta o blocca il flusso del traffico
2. condizione, situazione o persona che rallenta o impedisce lo sviluppo di un’attività
da collo
loc.agg.inv.
CO
che si porta intorno al collo: fazzoletto, ornamento da collo
fino al collo
loc.avv.
CO
completamente, interamente, con riferimento a situazioni difficili, pericolose e sim.: essere nei guai fino al collo, avere debiti fino al collo; esserci dentro fino al collo, essere completamente coinvolto in qcs.
fra, tra capo e collo
loc.avv.
CO
all'improvviso, inaspettatamente e spiacevolmente: cadere fra capo e collo
gettare le braccia al collo
loc.v.
CO
buttare le braccia al collo
lasciare le briglie sul collo
loc.v.
BU
concedere piena libertà d'azione
mettere i piedi sul collo
loc.v.
CO
mettere i piedi in testa
mettere il laccio al collo
loc.v.
CO
mettere la corda al collo
mettere la corda al collo
loc.v.
CO
imporre condizioni pesanti e inaccettabili: mettere la corda al collo a, di qcn.
muscolo lunghissimo del collo
loc.s.m.
TS anat.
m. situato nella parte cervicale del muscolo lunghissimo, che svolge la funzione di flessore e ruotatore della colonna vertebrale
muscolo lungo del collo
loc.s.m.
TS anat.
m. allungato e sottile situato nella regione prevertebrale, che ha la funzione di flettere lateralmente la colonna vertebrale
muscolo semispinale del collo
loc.s.m.
TS anat.
m. costituito da piccoli fasci situati nelle docce ossee delle prime cinque o sei vertebre toraciche, con la funzione di sostenere, estendere e ruotare la colonna vertebrale
prendere per il collo
loc.v.
CO
mettere in difficoltà, spec. imponendo oneri gravosi: i creditori lo hanno preso per il collo
rischiare l’osso del collo
loc.v.
CO
1. rischiare di morire: nell'incidente ha rischiato l'osso del collo
2. fig., correre un grave rischio, esporsi a situazioni pericolose: con le sue speculazioni ha rischiato l'osso del collo.
rompersi il collo
loc.v.
CO
iperb., farsi molto male, spec. cadendo: se in auto corri troppo, ti romperai il collo!
rompersi l’osso del collo
loc.v.
CO
rompersi il collo.
saltare al collo
loc.v.
CO
aggredire qcn. | abbracciare qcn.
splenio del collo
loc.s.m.
TS anat.
muscolo della nuca inserito in parte sulle apofisi trasverse delle due prime vertebre cervicali
tirare il collo
loc.v.
CO
uccidere, spec. il pollame, torcendo il collo: tirare il collo a una gallina
tirare il collo a una bottiglia
loc.v.
BU
stappare una bottiglia per bere il contenuto
torcere il collo
loc.v.
1. CO tirare il collo: torcere il collo a un pollo, a una gallina | fig., uccidere, spec., come minaccia iperbolica: se non la smetti, ti torco il collo!
2. BU ripiegare la testa sulla spalla, spec. in segno di devozione affettata o ipocrita
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.