colmare

col||re
v.tr.
sec. XIII; der. di 1colmo con 1-are.

CO
1. riempire completamente, fino alla sommità: colmare un recipiente
2. portare al livello voluto una depressione o un terreno riempiendoli o ricoprendoli con materiali di riporto: colmare una fossa con la terra, di terra
3. fig., riempire l’animo di un sentimento: colmare l’animo di consolazione | iperb., fornire qcn. di beni materiali o morali come manifestazione di generosità, di benevolenza: colmare di doni, colmare di premure, colmare di attenzioni

Polirematiche

colmare il sacco
loc.v.
CO
colmare la misura
colmare la misura
loc.v.
CO
oltrepassare i limiti, esagerare: mi hai veramente stufato, hai colmato la misura
colmare una lacuna
loc.v.
CO
1. supplire alla mancanza di una cosa di cui si sentiva il bisogno
2. completare la propria preparazione su una materia particolare.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.