colmata

col||ta
s.f.
av. 1519;


TS geol.
1. riempimento di una zona depressa o di un terreno a bassa quota ottenuto convogliando in loco, per mezzo di canali detti colmatori, acque torbide che contengono e lasciano sedimentare materiali solidi | il terreno che ne risulta
2. accumulo di sabbia nei porti, in bracci di mari e sim. che impedisce la navigazione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.