coltro

cól|tro
s.m.
av. 1603; lat. cŭltru(m).


1. TS agr. nell’aratro: lama d’acciaio collocata davanti al vomere | estens., aratro munito di un particolare vomere che rovescia la terra solo da un lato
2. TS mar. negli antichi bastimenti: tramezzo a prua tra le due gru
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.