cominciare

co|min|cià|re
v.tr., intr., s.m.
1ª metà XIII sec; lat. *comintiāre, comp. di con- “assieme, con” e initiāre “iniziare”.


FO
1. v.tr., anche ass., iniziare, incominciare, dare un inizio: ho cominciato la mia nuova ricerca, ieri ho cominciato il mio nuovo lavoro; tutto sta a cominciare: il difficile è solo all’inizio
2. v.intr. (essere; raro avere), di cose, avere inizio: il film comincia adesso, dimmi una parola che comincia per vocale, la guerra cominciò nel 1915, è cominciato a nevicare
3a. v.intr. (avere) iniziare a fare qcs.: non cominciare a fare rumore!; cominciamo bene!, male!, iron. come critica o commento negativo
3b. v.intr. (essere) LE iniziare a dire: io cominciai: poeta che mi guidi (Dante)
4. s.m. OB solo sing., inizio, principio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.