commettere

com|mét|te|re
v.tr. e intr.
av. 1294; lat. commĭttĕre “eseguire”, v. anche mettere.


1. v.tr. FO fare, compiere un’azione deprecabile: commettere un errore; commettere un furto, un reato
2. v.tr. BU far combaciare, congiungere, incastrare: commettere le tessere di un mosaico
3. v.tr. LE affidare, consegnare: ai presenti diletti | la breve età commetti (Leopardi)
4. v.tr. BU commissionare: commettere un abito in sartoria
5. v.tr. LE ordinare, imporre: ecco io commetto | che non s’offenda il popol tuo cristiano (Tasso) | raccomandare
6. v.tr. OB immettere, introdurre, diffondere: commettere male, commettere zizzania
7. v.intr. (avere) BU combaciare perfettamente
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.