compendio

com|pèn|dio
s.m.
av. 1349; dal lat. compĕndĭu(m) “risparmio, abbreviazione”, der. di compendĕre “pesare insieme”.


CO
1. riduzione in forma abbreviata di uno scritto, di un discorso ecc. | trattazione sintetica di un argomento: compendio di letteratura; in compendio: in modo succinto; compendio di giurisprudenza: massimario
2. fig., persona o cosa considerata sintesi di qualità ed elementi diversi: l’uomo è un compendio di virtù e difetti, lo studio è un compendio di sacrifici e soddisfazioni
3. TS paleograf. scrittura sintetica di una parola per mezzo delle sue lettere essenziali
4. TS dir. complesso dei diritti e degli obblighi che costituiscono l’eredità; l’insieme dei beni ereditari
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.