complicazione

com|pli|ca|zió|ne
s.f.
1614; dal lat. complicatiōne(m), v. anche complicare.

CO
1. il complicare, il complicarsi e il loro risultato: una complicazione imprevista ha ritardato la partenza dell’aereo | spec. al pl., l’insieme delle difficoltà: un improvviso insorgere di complicazioni
2. aspetto dell’indole di una persona difficile da interpretare: un uomo semplice, senza complicazioni
3. TS med. aggravamento con modificazione del decorso clinico di una malattia per cause indipendenti dalla malattia stessa
4. LE intrico, viluppo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.